Perché scegliere la Toscana per una vacanza culturale?
20.12 2018

Perché scegliere la Toscana per una vacanza culturale?

Vacanze in Toscana

Viaggi brevi e tanta cultura: in circa un'ora di auto, da Montaione è possibile fare in una giornata di interessanti escursioni nella più famosa città d'arte della Toscana come Firenze, Pisa, Lucca e Siena o San Gimignano e Volterra.

Una delle attività più popolari tra le migliaia di visitatori che scelgono di trascorrere le loro vacanze a Montaione ogni anno, è quella di dedicare uno o più giorni a visitare i villaggi ei piccoli borghi che appaiono qua e là attraverso la campagna della Valdesa.

Parliamo degli affascinanti borghi di San Gimignano, Volterra, Vinci, Monteriggioni e Certaldo, dove anche un alloggio di poche ore è sufficiente per respirare l'atmosfera e apprezzarne il fascino antico.

Lasciati sorprendere da questi luoghi che puoi visitare passeggiando per le strade strette circondate da una cinta di mura, entra nei negozi dei artigiani e nelle case per prendere un caffè o un gelato sulla piazza principale. eDreams svela tutto.

Certaldo

Certaldo; situato su una collina che domina la pianura bagnata dal fiume Elsa, è conosciuto per aver dato alla luce Giovanni Boccaccio, il famoso poeta e scrittore del 14 ° secolo. Questo piccolo e caratteristico borgo medievale, costruito tra il XII e il XV secolo, è rimasto quasi intatto nel corso dei secoli, con i suoi bastioni tipici, le stradine e gli edifici in mattoni di terracotta il cui colore rossastro aiuta a immergere i suoi visitatori in un atmosfera unica e molto suggestiva

San Miniato

A metà strada tra Firenze e Pisa, arroccato sulla cima di una collina, San Miniato si distingue per la sua caratteristica "Rocca", un'antica torre fortificata costruita da Federico II, all'inizio del XIII secolo, che si erge sopra tetti di case. Fondata dai Longobardi nell'VIII secolo, San Miniato ha conosciuto una grande espansione economica, grazie alla sua posizione strategica, data la vicinanza del fiume Arno e della Via Francigena. Passeggiando in questa pittoresca cittadina toscana, puoi visitare la Cattedrale di Santa Maria Assunta e San Genesio, il Convento di San Francesco, la Chiesa di Santo Stefano e San Michele, e il Seminario Vescovile (Piazza della Repubblica) con la sua tipica facciata concava, decorata con affreschi.

San Gimignano

C'è nel mondo, un borgo medievale meglio conosciuto e fotografato, di San Geminiano? Addossato alla curva armoniosa di una collina, a 324 metri di altezza sul livello del mare, il paese di San Gimignano, sormontato dalle sue 14 torri, domina il territorio a cavallo della Val d'Elsa senese e la valle fiorentina di Elsa. Nel luogo in cui sorge oggi il borgo medievale di San Gimignano, originariamente c'era un piccolo villaggio etrusco (circa 200/300 anni aC), ma fu è tra il X e il XIV secolo che la città si è sviluppata, grazie anche alla sua vicinanza alla Via Francigena, diventando una delle principali vie di transito per le merci pur essendo, allo stesso tempo, rilevata dai pellegrini.

Volterra

Arroccata su un'alta collina, tra le pianure bagnate dai fiumi Cecina ed Era, Volterra è un'antica città dove la storia ha lasciato il segno. Fondata dagli Etruschi nel VII secolo aC, si espanse rapidamente fino al terzo secolo aC., periodo in cui fu costretta a sottomettersi al crescente potere romano. Volterra divenne un importante centro fortificato e sede episcopale che controllava un vasto territorio con la caduta dell'impero romano. Nel centro storico, ancora circondato dalle antiche mura, si possono ammirare, attraverso le tortuose stradine medievali, il Teatro Vallebona, il trecentesco Palazzo dei Priori, il Palazzo Pretorio e la sua torre merlée chiamata con il soprannome del Porcellino ( Piglet). Vi attende una vista incantevole sul paesaggio della campagna toscana, una delle caratteristiche distintive di cui è il "Balze", un fenomeno erosivo a ovest di Volterra che, nel corso degli anni, ha distrutto chiese più antiche e necropoli etrusche. Monteriggioni

Percorrendo la pista veloce che unisce Poggibonsi a Siena, sulla vostra sinistra vedrete il maestoso borgo medievale di Monteriggioni costruito nel 13 ° secolo, i cui bastioni e 11 torri sono rimasti praticamente intatti fino ad oggi. Data la particolarità di questa città medievale, Monteriggioni è stato scelto per le riprese di scene di molti film e spot pubblicitari (è presente anche in alcuni videogiochi). Camminando sui suoi bastioni, sfogliando le sue stradine fiancheggiate da negozi con i loro prodotti artigianali e tipici, e alcuni ristoranti, avrai la sensazione di tornare al passato, rivivendo l'atmosfera del tempo medievale.

Scopri di più andando su eDreams.